La cucina a base di terra, semplice e genuina, ripercorre la tradizione dei sapori tipicamente toscani, con una particolare attenzione all’uso di prodotti del territorio e ai profumi della natura collinare di Camaiore; seguendo la stagionalità dei prodotti, il menu propone ricette lucchesi  e toscane dando spazio all’innovazione.

Cominciando dagli antipasti, l’osteria propone selezioni di salumi camaioresi e formaggi nostrali provenienti da pastori dell’alta toscana accompagnati da piccoli pietanze cucinate, dai crostini agli sformati di verdure.

I primi piatti partono dagli immancabili  tordelli camaioresi al ragu, seguiti da paste fresche accostate a sughi di caccia, di cortile e talvolta di pesce povero. Piatti invernali come la zuppa di cipolle rosa gratinata  o gnocchi di patate fatti in casa mantecati all’ erborinato, lasciano il posto in estate ai testaroli al pesto di sedano e agrumi o alla carbonara di verdure.

I secondi principalmente a base di carne spaziano da grigliate di cinta senese o chianina a piatti più tipicamente toscani come il cinghiale in umido, il peposo, il coniglio alle prugne o il baccalà arrosto. Il maialino di latte al forno, la tartara di fassona battuta a coltello o piatti dai profumi più internazionali spesso non mancheranno nel menù.

Presenti sempre piatti adatti anche a un pubblico vegetariano (su richiesta anche pietanze per vegani e celiaci).

La Carta dei Vini propone una selezione accurata di etichette provenienti dal territorio toscano iniziando dalle colline lucchesi, di Montecarlo e della Garfagnana, alle aziende della campagna pisana fino ai vini del sud della Toscana come Bolgheri, ai classici Rossi Toscani oltre a una vasta scelta di vini bianchi e rossi provenienti da tutto il territorio italiano. Numerose le proposte anche di vini bio-dinamici.

Una sezione della Cantina è dedicata alle bollicine ai vini dolci e ai distillati